Parmigiano Reggiano

E' una questione di gusto. La nostra attenzione è rivolta a questo risultato: la ricerca e il mantenimento del sapore del Parmigiano Reggiano Bio Hombre, un blend unico di lipidi e proteine che gli conferisce una chiara identità. Tutto parte dal latte delle nostre bovine, allevate secondo rigidi protocolli aziendali e rispettando disciplinari dell'agricoltura biologica sin dal 1992.

La nostra filiera

"Meglio il meglio" recita lo slogan del Consorzio del Formaggio Parmigiano Reggiano, un modus operandi che da sempre contraddistingue Hombre. Animali, stalle, pascoli, mungitura (il latte dalla mungitura arriva in caseificio in non più di 10 secondi), cottura della forma, stagionatura, fino al taglio del Parmigiano: tutto è all'insegna di una costante attenzione anche del più piccolo dettaglio, partendo dal nostro voler dare una risposta affermativa alla domanda: "E' questo il miglior latte che siamo in grado di ottenere?". Una modalità, un'impostazione mentale, resa possibile da un' azienda agricola a filiera chiusa, dove tutto si crea per realizzare un formaggio unico

Come si fa?

Il latte della mungitura serale è inviato direttamente in caseificio per riposare fino al mattino successivo nelle vasche di affioramento; dopodiché, una volta scremato, viene aggiunto al latte intero della mattina nelle caldaie di rame. Il latte viene arricchito dal caglio naturale e dal siero innesto: in questo modo, avviene la coagulazione. La cagliata viene frammentata dal casaro in minuscoli granuli grazie ad un antico attrezzo detto spino. Dopo questa operazione inizia una lenta cottura che raggiunge i 55 °C, dopo di che i granuli caseosi precipitano sul fondo della caldaia formando un’unica massa, che verrà estratta e lavorata per ottenere le forme di formaggio. Successivamente, le forme vengono immerse in una soluzione satura di acqua e sale: si tratta di una salatura per osmosi. Con quest’ultimo passaggio si conclude il ciclo di produzione del Parmigiano Reggiano e inizia quello della stagionatura. Ogni giorno occorrono 7000 litri di latte per 14 forme.

Le stagionature

Le forme di Parmigiano Reggiano vengono disposte in lunghe file e lasciate riposare su tavole di legno nel magazzino aziendale. In questo modo, la parte esterna del formaggio si asciuga formando una crosta naturale, senza trattamenti e totalmente edibile. Tre sono le stagionature disponibili: 12/14 mesi, 22/24 mesi e oltre 30 mesi con caratteristiche organolettiche differenti; si va da una base lattica e profumo burroso accentuato per le forme giovani, per arrivare alle spezie e alla granulosità accentuata nel formaggio di oltre trenta mesi. Il nostro servizio clienti ha avuto un grande sviluppo nel corso degli anni: diversi formati, diverse pezzature, ordini "tailored" per garantire la massima soddisfazione.